Video Mapping : comunicare attraverso le architetture

 

SEMINARIO 20 MAGGIO

SEMPRE PIÙ AZIENDE UTILIZZANO QUESTO NUOVO STRUMENTO PER COMUNICARE. MA COS’È IL VIDEO MAPPING? E’ SOSTANZIALMENTE UNA TECNICA DI PROIEZIONE CHE TRASFORMA QUALSIASI TIPO DI SUPERFICIE IN UN DISPLAY DINAMICO. VENGONO CREATE DELLE ANIMAZIONI E DELLE IMMAGINI ATTRAVERSO COMBINAZIONI DI ILLUMINAZIONE CHE VENGONO PROIETTATE SULLA FACCIATA DI ALCUNE ARCHITETTURE.

IL VIDEO MAPPING NASCE NEI PRIMI ANNI DEL 2000, E VIENE USATO MOLTO IN AMBITO DELLA COMUNICAZIONE, MA ANCHE COME INSTALLAZIONE ARTISTICA. I PRIMI PAESI A UTILIZZARE QUESTA TECNICA

SONO STATI LA FRANCIA, SPAGNA, OLANDA, BELGIO, GRAN BRETAGNA,ETC.

I MAPPING SONO UTILIZZATI IN AMBITO DELLA COMUNICAZIONE, E GROSSE AZIENDE SI RIVOLGONO A QUESTI

STUDI PER CREARE EVENTI DI RICHIAMO PROMOZIONALE DI UN PRODOTTO.

QUESTE TECNICHE DI MOTION GRAPHICS, MAPPING E GRAFICA 3D CONSENTONO DI VEICOLARE IL BRAND IN MANIERA SORPRENDENTE E AVVENIRISTICA, NELLA CORNICE DI EVENTI E PRESENTAZIONI SPETTACOLARI.

ANIMAZIONI, MODELLAZIONI 3D E VIDEOPROIEZIONI SONO CARATTERIZZATE DA UN FORTE IMPATTO VISIVO ED EMOTIVO, RIMANGONO IMPRESSE NELLA MENTE DEI RICEVENTI. L’UTILIZZO DI TECNOLOGIE COSÌ COINVOLGENTI HA COMPRENSIBILI EFFETTI DI RITORNO NELL’AMBITO VIRALE.



Lascia un Commento