Il Web Documentary come prodotto transmediale per un nuovo racconto interattivo

Seminario 20 maggio 2014

Web Documentari

È UNA DELLE ULTIME EVOLUZIONI POSSIBILI DELLE FORME DEL REPORTAGE, UN MEZZO POTENZIALE PER SVILUPPARE I PROPRI SOGGETTI, IL RACCONTO PER IMMAGINI MA NON SOLO.

LA RETE È DIVENTATA UN LUOGO SEMPRE PIÙ APERTO PER LA CONDIVISIONE DI INFORMAZIONI E DI NOTIZIE, SOPRATTUTTO QUELLE CHE I MEDIA TRADIZIONALI NON METTONO IN LUCE PER CONVENIENZA O PER COMODITÀ.

LA REALTÀ VIENE SEMPRE PIÙ SPESSO RACCONTATA ATTRAVERSO FORME DI DOCUMENTARIO PENSATE PER ESSERE DIFFUSE E CONDIVISE DIRETTAMENTE IN RETE.

VIENE DEFINITO WEB DOCUMENTARY O MULTIMEDIA DOCUMENTARY, PERCHÉ SI BASA SULL’USO DI STRUMENTI MULTIMEDIALI E SULLE POSSIBILITÀ DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE OFFERTE DALLA RETE. PERCHÉ ALL’IMMAGINE FISSA DELLA FOTOGRAFIA UNISCE IL SONORO – SUONI D’AMBIENTE, REGISTRAZIONI IN PRESA DIRETTA, UN RACCONTO PARLATO, COMMENTI, DICHIARAZIONI, INTERVISTE, MUSICHE – E IL MOVIMENTO DATO DAL MONTAGGIO IN SEQUENZA DELLE FOTO, DALLE ZOOMATE AL LORO INTERNO, DALL’INSERIMENTO DI BREVI FILMATI. NON UN GADGET, MA UN RACCONTO PIENO DI INFORMAZIONI QUANDO APPLICATO AL FOTOGIORNALISMO, UN NUOVO MODO DI FINALIZZARE I PROPRI TEMI.



Lascia un Commento